Franco Grillini un impegno per i diritti e le libertà

LoginRegister
Home » RSS PRINCIPALE » Comunicati Stampa » Alfano e i diritti delle coppie gay, molti no non fanno un sì
A+ R A-
03 Jul

Alfano e i diritti delle coppie gay, molti no non fanno un sì

Alfano apre alle coppie Lgbt? Potrebbe essere una notizia positiva soprattutto se si considera che il suo partito, l'Ncd, concentra buona parte dell'integralismo clericale della politica italiana. Evidentemente la competition aperta nel campo della destra italiana dall'iniziativa Pacale-Feltri e la presa di posizione di Berlusconi inquieta il partito democristiano doc.
Tuttavia vorremmo dire ad Alfano che non si può brandire la Costituzione contro le coppie omosessuali perché non c'è articolo dove si dica esplicitamente che la famiglia è composta da un uomo e da una donna, lo sfidiamo Alfano a dimostrare il contrario. Inoltre le numerose sentenze della Corte Costituzionale e della Cassazione hanno affermato la piena legittimità del Parlamento a legiferare in materia di estensione del matrimonio civile alle coppie Lgbt.

La presunta apertura di Alfano e del suo partito consiste in "paletti", in minacciosi distinguo e in molti no designando la prevista strategia del "carciofo" già ampiamente sperimentata nelle scorse legislature. Si sfoglia in sostanza il carciofo per dire più no che sì: no al matrimonio per le persone Lgbt (discriminazione inaccettabile), no alle adozioni (anche al figlio del compagno?), no alla gestazione per altri (GPA), no alle pensioni di reversibilità. Ma molti no non fanno un sì quindi, di grazia, cosa rimane? E perché la collettività Lgbt paga le tasse come tutti gli altri e poi dovrebbe subire divieti in base alla propria identità personale?
Bene ha fatto quindi la relatrice Cirinnà nel suo progetto di legge a dire con chiarezza che si applica alle Unioni Civili in relazione ai diritti ciò che è previsto dal codice civile per il matrimonio.
La rivendicazione della collettività Lgbt è quella sulla pari dignità delle famiglie omosessuali e dell'uguaglianza a dei diritti, è così difficile da capirne onorevole Alfano?

 

Franco Grillini

Presidente Gaynet Italia

Scegli la categoria degli articoli per visualizzarli

Login

Register

*
*
*
*
*

* Field is required