Franco Grillini un impegno per i diritti e le libertà

LoginRegister
Home » RSS PRINCIPALE » Rassegna stampa » Arcigay a Modena contesta le sentinelle. Grillini a Giovanardi: Non fare il furbo sui numeri
A+ R A-
22 Jun

Arcigay a Modena contesta le sentinelle. Grillini a Giovanardi: Non fare il furbo sui numeri

Da una parte il senatore del Nuovo centrodestra Carlo Giovanardi con le «Sentinelle in piedi», fermi a leggere in silenzio la Bibbia per protestare contro la legge anti-omofobia, che accusano di limitare la libertà di espressione. Dall'altra gli attivisti di Arcigay guidati dal presidente nazionale Flavio Romani, che con le bandiere arcobaleno e la musica a tutto volume inscenano un flash mob ballando «Vogue» di Madonna, per contestare la manifestazione. L'inedito «scontro» tra i due mondi diversissimi per stile e valori è andato in scena ieri a Modena, nella centrale Piazza Grande. Ora Giovanardi accusa Arcigay di aver alimentato con «provocazioni e dileggi» un «clima di aggressione» contro chi come «le 400 sentinelle» di ieri «non si adegua alla ideologia Lgbt» (le Sentinelle in piedi sono un movimento che unisce cattolici e laici contrari ai matrimoni gay). Mentre il presidente dell'Arcigay Romani definisce «surreale» la reazione del senatore «che manifesta contro una legge sui crimini d'odio e poi si scompone per una contestazione». Più aspri i toni del consigliere regionale dell'Emilia Romagna e storico esponente del movimento gay Franco Grillini (Idv), che pubblica su Facebook una foto di Giovanardi e accusa: «Non fare il furbo vi abbiamo contati ed eravate sui 200»

 

Il Corriere della Sera

Scegli la categoria degli articoli per visualizzarli

Login

Register

*
*
*
*
*

* Field is required