Franco Grillini un impegno per i diritti e le libertà

LoginRegister
Home » RSS PRINCIPALE » Rassegna stampa » Guerra sbagliata a Consulta, Silvia Bartolini ha lavorato bene. Non tutto ciò che fa la politica sia al vaglio dei magistrati
A+ R A-
20 Mar

Guerra sbagliata a Consulta, Silvia Bartolini ha lavorato bene. Non tutto ciò che fa la politica sia al vaglio dei magistrati

Bologna, 20 mar. - Franco Grillini va controcorrente e difende la Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, al centro di una inchiesta della Procura di Bologna (tre indagati per truffa aggravata) e di una offensiva politica per chiederne l'abolizione. Col Pd, rimasto pressoche' solo a sostenere la Consulta, si schiera il consigliere regionale ex Idv, che mette in guardia anche da una eccessiva ingerenza della magistratura nelle scelte politiche. "C'e' una guerra attorno alla Consulta che secondo me e' sbagliata, perche' i moltissimi emiliano-romagnoli nel mondo possono rappresentare una risorsa preziosa per i rapporti economici della Regione Emilia-Romagna. Ci sono state delle irregolarita'? Se ne sta occupando la magistratura, vedremo. Ma io dico: attenzione, non e' che tutta la politica puo' finire al vaglio della magistratura". Gia' tutta la politica, sottolinea Grillini, questa mattina su Radio Tau, "e' al vaglio della Corte dei conti, per cui si passano intere settimane a discutere di qualsiasi cosa sia stata fatta. La politica ha una parte di discrezionalita', allora bisogna stabilire il criterio dell'onesta' e se uno non e' onesto deve pagare. Ma se uno schieramento fa delle scelte sono gli elettori a dover giudicare, piu' che la Corte dei conti e piu' della magistratura. Stiamo attenti a non trasformare ogni processo politico in una questione giudiziaria". Inoltre, avverte Grillini, "stiamo attenti perche' la riduzione della rappresentanza puo' essere una strada molto pericolosa".

Quanto alla Consulta, ammette ancora Grillini (oggi alfiere LibDem in viale Aldo Moro), "il mio giudizio non e' obiettivo perche' sono amico di Silvia Bartolini (la presidene, ndr) da quando eravamo adolescenti, ma la mia opinione e' che ha lavorato bene". Secondo il consigliere regionale "si puo' contestare l'esistenza dell'organismo, e' politicamente legittimo, ma la mia opinione e' che la Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo abbia persone che le hanno dedicato un sacco di tempo e che questo tempo si sia rivelato estremamente produttivo per gli interessi della nostra collettivita'". (DIRE)

Scegli la categoria degli articoli per visualizzarli

Login

Register

*
*
*
*
*

* Field is required