Franco Grillini un impegno per i diritti e le libertà

LoginRegister
Home » RSS PRINCIPALE » Rassegna stampa » Alfano oggi a Bologna per difendere la famiglia tradizionale, Grillini: 'Festival dell'omofobia'
A+ R A-
15 Mar

Alfano oggi a Bologna per difendere la famiglia tradizionale, Grillini: 'Festival dell'omofobia'

"Famiglia bene comune": oggi e domani appuntamento del Nuovo Centro Destra in città, al Savoia Regency, in via del Pilastro. Il leader Angelino Alfano e il coordinatore Gaetano Quagliariello, Maurizio Sacconi, Carlo Giovanardi, Laura Bianconi ed Eugenia Rocella per "rilanciare" la famiglia e per ribadire la contrarietà al testo sulle unioni civili presentato al Senato dal Pd.

La scelta di tenere a Bologna questo evento, dove è nato nel lontano 1985 l'Arcigay, è legata al fatto che questa è "una regione dove il concetto di famiglia è stato più messo in discussione in questi anni", spiega il coordinatore emiliano-romagnolo di Ncd, Sergio Pizzolante. Quindi nessuna legge per le coppie gay e tantomeno adozioni per l'NCD.

"Alfano è proprio alla frutta se per dimostrare che NCD esiste deve attaccare le famiglie gay a Bologna", ha scritto il senatore Sergio Lo Giudice, che organizzò il primo Gay and Lesbian Pride in città e ora è presidente onorario dell'Arcigay.

"Sarà il festival dell'omofobia e dei no, no e ancora no" gli fa eco Franco Grillini, Presidente Gaynet Italia "hanno sostituito l'anticomunismo con l'omofobia, una vera ossessione, vedremo sfilare i gioielli del fanatismo clericale... Il festival dell'omofobia promosso non a caso a Bologna, da dove è partita la moderna battaglia per i diritti Lgbt ,è un penoso tentativo di fermare la storia, la laicità dello Stato e la moderna secolarizzazione".

Scegli la categoria degli articoli per visualizzarli

Login

Register

*
*
*
*
*

* Field is required