Franco Grillini un impegno per i diritti e le libertà

LoginRegister
Home » RSS PRINCIPALE » Comunicati Stampa » Grillini (LibDem), soldi pubblici per assistenza religiosa nelle USL, Bignami sguaiato e senza argomenti ricorre a bugie e a insulti
A+ R A-
31 Jan

Grillini (LibDem), soldi pubblici per assistenza religiosa nelle USL, Bignami sguaiato e senza argomenti ricorre a bugie e a insulti

Che ne dice degli 83,6 milioni di euro presi ai comuni sugli oneri di urbanizzazione?

Non avendo argomenti solidi nella sua sguaiata requisitoria contro la mia interrogazione alla Regione, in cui si chiedeva conto di quanto danaro pubblico il sistema sanitario di tutti investe in convenzioni con la curia per l'assistenza religiosa in corsia, Bignami ricorre all'attacco sul piano personale, all'Arcigay e al Cassero che in questa vicenda non c'entrano proprio nulla. Il Cassero non gode certo di 2 milioni di finanziamento pubblico con l'ex missino lascia intendere.

Se non ci sono argomenti si fa il cacciaballe. O si ricorre all'insulto come quando il nostro dice che contestare il fiume di danaro pubblico alle Curia  si è "malati". In ogni caso vorrei dare un'altra informazione al Bignami così la può aggiungere al suo bignamino per gli insulti futuri: ebbene sì, sono iscritto, e ne sono onorato,  alla UAAR, Unione Atei e Agnostici Razionalisti che da tempo fa campagne su questi temi alla luce del sole chiedendo massima trasparenza.

Per esempio è sfuggito al nostro bignamino di estrema destra che ho presentato un'altra interrogazione sul mare di danaro pubblico che confluisce ogni anno nelle casse delle Curie e cioè soldi che i Comuni, in crisi, in dissesto finanziario, senza un soldo, devono cacciare alle Curie sugli oneri di urbanizzazione che incassano ogni anno e che può arrivare anche al 7% del totale. La cifra è spaventosa: in 10 anni ben 83 e 600 euri sono stati versati da comuni emiliano romagnoli. Sono pochi anche questi signor Bignami? Sono doverosi anche questi?

In questo periodo c'è una sacrosanta sensibilità dell'opinione pubblica su come vengono spesi i danari dallo Stato, che poi sono il frutto delle nostre sudate tasse. E' bene ricordare allora che a Bologna Curia e Bignami di turno hanno clamorosamente perso il referendum sui soldi pubblici alle scuole clericali e che se sottoponessimo a referendum popolare anche i soldi dati per i luoghi di culto o per l'assistenza religiosa in ospedale il risultato sarebbe analogo. Si accettano scommesse.

Per di più se si continua nell'analisi sui fondi sull'assistenza religiosa in corsia si scopre che i preti sono sottopagati e che la Curia si tiene la maggior parte dei fondi erogati. Se un prete prendo solo 800 euro al mese gli altri fondi dove finiscono?

 

Ps. Annualmente sono 2, 2 milioni che su quattro anni fanno quasi 9 milioni, se vi sembrano pochi...

 

Franco Grillini

Consigliere regionale LibDem

Scegli la categoria degli articoli per visualizzarli

Login

Register

*
*
*
*
*

* Field is required