Franco Grillini un impegno per i diritti e le libertà

LoginRegister
Home » RSS PRINCIPALE » Comunicati Stampa » Croazia e matrimoni gay, Grillini: Il referendum è inutile perché la legge si farà lo stesso e vota solo il 27%
A+ R A-
02 Dec

Croazia e matrimoni gay, Grillini: Il referendum è inutile perché la legge si farà lo stesso e vota solo il 27%

Se applicassimo al referendum omofobo croato il giudizio della curia bolognese a proposito del nostro referendum sui finanziamenti pubblici alle Scuole cattoliche potremmo dire che ha votato una minoranza e che quindi il referendum non vale nulla.
In Croazia infatti ha votato solo un cittadino su 5 degli aventi diritto in un referendum che è già stato definito "triste e inutile" dal premier Zoran Milanovic perché comunque il Parlamento a maggioranza laica adotterà una legge sulle Unioni Civili in tutto e per tutto simile al matrimonio.
Quel 65% dei no al matrimonio gay rappresentano quindi solo un cittadino croato su 5. Vorremmo pertanto invitare i clericali a ragionare bene sull'uso di questo strumento perché come dimostra la vittoria laica a Bologna chi di referendum ferisce poi di referendum perisce perché se si facesse una consultazione sui soldi alla chiesa cattolica il Vaticano perderebbe dappertutto. 
Consola, invece, il risultato per noi positivo, di Fiume e dell'Istria che hanno votato a favore del matrimonio gay. Evidentemente le popolazioni di cultura italiana dell'ex Jugoslavia sono più avanti persino del legislatore italiano.

Franco Grillini
Presidente Gaynet Italia

Scegli la categoria degli articoli per visualizzarli

Login

Register

*
*
*
*
*

* Field is required